Pastorale giovanile, l'Avvento per i gruppi adolescenti

Pastorale giovanile, l'Avvento per i gruppi adolescenti

Il Servizio diocesano guidato da don Magnotta propone un itinerario sui Vangeli e un incontro a San Melchiade, con l’accoglienza dei nuovi gruppi
21 Novembre 2016 Adolescenti

Un sussidio e un incontro per prepararsi al Natale: ecco la proposta del Servizio diocesano per la pastorale giovanile per il periodo dell’Avvento. «Si tratta di un itinerario di accompagnamento per il tempo forte, valorizzando la pagina evangelica di ciascuna delle quattro domeniche di Avvento – spiega don Antonio Magnotta, incaricato del Servizio diocesano –. Nei gruppi c’è il rischio di dimenticare il tempo forte della liturgia della Chiesa, di continuare i cammini avviati riducendo il tempo forte a qualche superficiale richiamo occasionale senza condurre i ragazzi dentro la sapienza pedagogica della maternità della Chiesa, che ci vuole accompagnare alla grotta di Betlemme per vivere davvero il Natale. Non abbiamo alcuna pretesa e ci permettiamo di offrire delle schede semplici e facilissime da utilizzare».

Il sussidio, come sottolinea il nome “La Parola agli adolescenti”, parte dunque dal brano del Vangelo in programma per ciascuna domenica, e poi offre agli animatori tracce di riflessione, suggerisce un’attività o un segno particolari da legare a quel testo. Non mancano, poi, lo spazio per la preghiera e la meditazione personale. «Sappiamo – riflette ancora don Magnotta – che ogni scheda potrà essere, in effetti, il luogo di partenza da cui far scaturire altre idee o altre modalità di utilizzo: per noi è un semplice segno per ricordare a tutti quanto i ragazzi aspettano la Parola e hanno diritto di essere accompagnati a vivere il Natale. Crediamo – conclude – che la Parola può essere messa nel cuore dei ragazzi al punto che sanno diventarne protagonisti, capaci di donarla alla loro quotidianità e alla loro ferialità».

Proprio la liturgia della Parola di Avvento, pensata appositamente per i ragazzi, è in programma il 3 dicembre, nella parrocchia di San Melchiade (via Costantiniana 19); seguirà la Festa dell’accoglienza dei nuovi gruppi di dopo Cresima. Il Servizio diocesano organizza i pullman per facilitare lo spostamento. Tutti comunque sono invitati a segnalare la presenza entro il 25 novembre. E dopo la Parola, i testimoni: in chiusura, ormai dopo Natale, il 28 dicembre, i giovani sono invitati a una giornata in giro per Roma sulle tracce di sant’Agnese e san Luigi Gonzaga, con visite ad alcuni luoghi legati alla vita dei due santi e ai presepi del Colle Vaticano. Previsto anche un momento di riflessione e gioco al Pontificio Seminario Minore. Le adesioni vanno comunicate entro il 16 dicembre al numero 06.69886447,pastoralegiovanile@vicariatusurbis.org.

Fonte: romasette.it

Ufficio per la Pastorale Giovanile
della Diocesi di Roma

Piazza Giovanni Paolo II, 6 - 00184 Roma
06 69886447
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Iscriviti alla Newsletter

Copyright 2018 - Tutti i diritti riservati - Powered by Nova Opera

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta