Sinodo, il Papa alla veglia di Santa Maria Maggiore

Sinodo, il Papa alla veglia di Santa Maria Maggiore

Sabato 8 aprile alle 17 la celebrazione con i giovani di Roma e del Lazio, alla vigilia della XXXII GMG, che si celebra quest'anno a livello diocesano.
04 Aprile 2017 Giovani

Dopo la XXXI Giornata mondiale della gioventù di Cracovia, Papa Francesco, esortando i giovani a camminare sulle orme della Vergine Maria, ha indicato i temi scelti per le prossime tre Gmg. La prima di queste, la XXXII, si celebrerà a livello diocesano, come di consueto, la Domenica delle Palme, il prossimo 9 aprile. Avrà come tema “Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente”, per meditare sulla fede di Maria, e avrà lo sguardo rivolto alla XV assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi sul tema “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale” in programma per l’ottobre 2018.

In preparazione a questi grandi eventi i cui protagonisti assoluti sono i giovani, sabato 8 aprile, alle 17, il Santo Padre presiederà nella basilica di Santa Maria Maggiore una veglia di preghiera mariana, alla quale parteciperanno unite tutte le diocesi del Lazio. Ad accogliere il pontefice ci saranno anche i 350 ragazzi, rappresentanti delle Conferenze episcopali di tutto il mondo, che giungeranno a Roma nei primi giorni di aprile per dar vita, il 3 aprile, ad un Forum internazionale organizzato dalla Segreteria del Sinodo dei vescovi, dal Dicastero per la famiglia, i laici e la vita e dal Servizio nazionale Cei per la pastorale giovanile, che avvierà proprio il percorso verso il Sinodo.

La veglia, alla quale si accede a partire dalle ore 15 solo se muniti di biglietto (può essere richiesto, gratuitamente, al Servizio diocesano, presso il Vicariato, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13), sarà divisa in due parti. In attesa dell’arrivo del Papa sarà trasmesso il suo videomessaggio, reso noto martedì 21 marzo, nel quale invita i giovani ad intraprendere il cammino di preparazione spirituale che condurrà alla Gmg di Panama, in programma dal 22 al 27 gennaio 2019, e tratta alcune tematiche contenute nel documento preparatorio del Sinodo.

«Durante il Sinodo – dice il Papa – ci interrogheremo su come voi giovani vivete l’esperienza della fede in mezzo alle sfide del nostro tempo. Desidero che ci sia una grande sintonia tra il percorso verso la Gmg di Panama e il cammino sinodale». Ci saranno, a seguire, alcune testimonianze dei ragazzi del Forum, tra i quali cristiani iracheni. Alle 18.30, con l’arrivo di Papa Francesco, sarà celebrata la liturgia della Parola che avrà come protagonisti Maria di Nazareth, a cui il Santo Padre ha dedicato il cammino delle Giornate mondiali della gioventù, e l’apostolo Giovanni, icona evangelica inserita nel documento preparatorio del Sinodo perché «egli è la figura esemplare del giovane che sceglie di seguire Gesù, e “il discepolo che Gesù amava”».

Il documento, presentato il 13 gennaio scorso, si chiude con un questionario, rivolto ai giovani dai 16 ai 29 anni, con domande sulla loro vita, le loro aspettative ed esperienze di accompagnamento vocazionale, con l’aggiunta di tre domande specifiche per ciascuna area geografica. Le risposte getteranno le fondamenta per la redazione del Documento di lavoro, che sarà il punto di riferimento per la discussione dei Padri sinodali. «Durante la Quaresima i vescovi ausiliari di Roma, coadiuvati dai sacerdoti delle varie prefetture, hanno cominciato il lavoro di ascolto dei giovani delle parrocchie convocati per rispondere alle domande del questionario – spiega don Antonio Magnotta, incaricato del Servizio diocesano per la pastorale giovanile –. Mi auguro che il Sinodo del prossimo anno non sia solo un Sinodo per i giovani e dei giovani, ma di tutta la comunità cristiana che deve prenderli a cuore, seguirli, indirizzarli. La comunità deve essere a sua volta aiutata a diventare protagonista nella cura dei “suoi” giovani. Non ci sarà mai una vera pastorale giovanile se alle spalle non esiste una comunità unita che li sostiene».

Tra le iniziative organizzate per la Giornata mondiale della gioventù dalla Segreteria generale del Sinodo dei vescovi e dal Dicastero per i laici, la famiglia e la vita, c’è anche il concerto gratuito dei Gen Rosso e Gen Verde: i due gruppi si esibiranno venerdì 7 aprile dalle ore 21 nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica.

Fonte: romasette.it

Ufficio per la Pastorale Giovanile
della Diocesi di Roma

Piazza Giovanni Paolo II, 6 - 00184 Roma
06 69886447
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Iscriviti alla Newsletter

Copyright 2018 - Tutti i diritti riservati - Powered by Nova Opera

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta