Tre proposte estive con la pastorale giovanile

Tre proposte estive con la pastorale giovanile

06 Giugno 2019 Attualità

Il campo per i ragazzi delle scuole superiori, quello per coloro che frequentano le medie e il percorso per gli animatori sulle orme di don Tonino Bello. Sono tre le proposte estive del Servizio diocesano per la pastorale giovanile, in programma tra luglio e agosto. Ma è già possibile effettuare le iscrizioni.

«L’estate mi sembra lo spazio fecondo in cui aiutiamo i ragazzi a dare sostanza ai loro sogni – dichiara don Antonio Magnotta, direttore del Servizio diocesano –, non ci possiamo permettere di trascurarla: è tempo favorevole per una coraggiosa azione pastorale di cura e di vicinanza ai nostri figli». I campi estivi, prosegue, sono pensati «per parrocchie che da sole non riuscirebbero a realizzare un campo oppure sono rivolti ai gruppi per i quali si ritiene opportuna un’esperienza inter-parrocchiale. Inoltre si tratta anche di un esercizio di formazione e di lavoro in équipe che viene offerta ai propri animatori».

Il campo per i ragazzi delle scuole superiori si terrà dal 4 all’8 luglio, mentre quello per chi frequenta la II e la III media dall’8 al 12 luglio. Stessa sede per entrambe le proposte: a Valfabbrica (Perugia) nel Casale Palombaro, in modalità di autogestione. La struttura è collocata all’interno di un’oasi naturalistica, con ampi prati, spazio per il gioco, due laghetti.

Per gli animatori degli adolescenti e per i giovani dai 17 ai 30 anni c’è invece la proposta di un pellegrinaggio in Salento, dal 27 luglio al primo agosto, alla scoperta dei luoghi in cui visse e operò don Tonino Bello, nato ad Alessano nel 1935 e morto a Molfetta nel 1993. «Don Tonino Bello sa parlare e comunicare ai giovani e agli educatori – riflette don Magnotta –. Il suo ministero dona ancora alla Chiesa, a oltre venticinque anni dalla sua morte, la freschezza genuina di un messaggio denso di autenticità, radicalità, sollecitudine per i poveri, comunione e fraternità. Si è pensato così ad un breve cammino in quelle terre dove è maturata la sua vocazione e dove è sepolto. I giorni che trascorreremo insieme avranno questi ingredienti: il cammino, il deserto e la preghiera, la condivisione, l’ascolto dei testimoni, il servizio, il mare».

Ufficio per la Pastorale Giovanile
della Diocesi di Roma

Piazza Giovanni Paolo II, 6 - 00184 Roma
06 69886447
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Iscriviti alla Newsletter

Invalid Input
Invalid Input
Autorizzazione necessaria
Autorizzazione necessaria

Copyright 2018 - Tutti i diritti riservati - Powered by Nova Opera