Andrà tutto nuovo!

Andrà tutto nuovo!

lettera di apertura del nuovo direttore Don Alfredo Tedesco
21 Settembre 2020 Parole del direttore

Carissimi,
mi presento a voi come nuovo direttore del Servizio Diocesano di Pastorale Giovanile. Sono don Alfredo Tedesco, ho 37 anni, sacerdote della diocesi di Roma da 8 anni, ho accolto questa chiamata con felicità e trepidazione. Da una parte perché il segno di una risposta sempre pronta al desiderio che il Signore Gesù ha infuso nel cuore di ciascuno di noi. Dall’altra la consapevolezza della responsabilità nei confronti di tutti voi adolescenti, giovani, animatori, sacerdoti, religiosi e religiose.
Ringrazio il Cardinal Vicario per la fiducia che mi ha accordato e don Antonio Magnotta con cui in questi giorni sono impegnato in questa staffetta nel ministero. In lui rivedo l’impegno effuso sugli adolescenti e giovani, come anche su tutti coloro che sono impegnati nella formazione che cercherò di continuare come modo per essere vicino alle diverse realtà del vasto territorio della diocesi di Roma, grazie anche ad una vera e propria equipe di Pastorale Giovanile. Sono molto contento di rispondere a questa chiamata, memore della mia storia vocazionale, da sempre legata al contesto giovanile.
La scelta di Dio, attraverso il ministero salvifico della Chiesa, rimane un mistero che accolgo con gioia e responsabilità. Mai come in questo momento risuonano nel mio cuore le parole di Geremia: “Sono troppo giovane!” (cfr. Ger. 1, 7). So però di poter e dover alimentare un fuoco interiore che possa contagiare positivamente i nostri giovani.
Inizio questo percorso in un tempo non facile per il mondo e per la nostra città di Roma. Naturali sono le domande che abbiamo nel cuore in questo momento: come portare avanti i nostri gruppi di adolescenti e giovani? Come alimentare un senso di comunità e di relazione in tempo di distanziamento fisico? Possiamo considerare il nostro presente un vero e proprio tempo favorevole o un incidente di percorso da superare il prima possibile? Come conciliare una faticosa pastorale feriale con una logica di evento?
Il servizio di Pastorale Giovanile è in naturale assonanza con il cammino diocesano, in comunione con gli altri uffici del Vicariato, che vuole vivere come tempo di discernimento e di ascolto, un tempo favorevole per riflettere, ascoltare ed essere ascoltati. Sarei quindi lieto di incontrarvi per momenti di confronto in vicariato, nelle diverse realtà parrocchiali o di prefettura, anche in piccoli gruppi tra sacerdoti, laici impegnati nella pastorale giovanile, adolescenti e giovani stessi.
Non vorrei calare dall’alto iniziative non condivise, preferisco attivare con voi un processo, una rete di relazioni, …un sogno!
Non smettiamo mai di sognare il meglio per i nostri giovani! Che Dio benedica il vostro servizio alla Chiesa di Roma.

Don Alfredo Tedesco

Ufficio per la Pastorale Giovanile
della Diocesi di Roma

Piazza Giovanni Paolo II, 6 - 00184 Roma
06 69886447
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Iscriviti alla Newsletter

Invalid Input
Invalid Input
Autorizzazione necessaria
Autorizzazione necessaria

Copyright 2018 - Tutti i diritti riservati - Powered by Nova Opera